Privacy Policy
Magazines Lover … la scoperta di Frab’s

I’m a Magazines Lover… and you?

Ho una passione quasi morbosa per la carta stampata, forse l’ho sempre avuta; I’m a Magazines lover. Da piccola non vedevo l’ora che arrivasse Snoopy, Linus e il Corriere dei piccoli per sfogliare le pagine e leggere i fumetti.
In casa le riviste non sono mai mancate a partire dagli “Airone” e dai “Gardenia”, i “Topolino”, qualche rivista di cucina e poi giornali di vario genere che mio papà comprava per la sala d’aspetto del suo studio.
Le sfogliavo tutte, sia che mi interessassero o meno, perfino i cataloghi di pesca americani; leggevo qualche articolo, guardavo tutte le immagini e le pubblicità, tastavo la carta, notavo gli errori di stampa, i colori; tutto.

Oggi, se entro in edicola non esco mai a mani vuote, entro per guardare senza un’idea fissa e finisce che trovo sempre qualcosa, è più forte di me. Sfogliare le pagine, analizzarne l’impaginazione, soffermarmi anche sulle pubblicità è qualcosa di irresistibile di cui in passato ho già scritto.

Esistono riviste e riviste, quelle che compri leggi e ricicli e quelle che conservi. Oggi vorrei scrivere di quei magazine che difficilmente troverete in edicola ma soprattutto vorrei condividere la scoperta di un progetto che mi sta facendo conoscere realtà indipendenti di grande valore.

Qualche mese fa, curiosando svogliatamente le immagini di Instagram sono stata “attratta” da un progetto che stava vedendo la luce in quei giorni: Frab’s Magazines & More.


Cos’è Frab’s?

Frab’s, per chi come me è amante della carta stampata, è un po’ come una vetrina piena di dolci, di quelli non solo belli e colorati ma anche buoni da mangiare!
È una ventata di aria fresca, di fuga dalla mia realtà fatta di tastiere, monitor, siti web, social networks, virus, controsensi, controversie lavorative e altri rompicapo.

E voi, siete dei Magazines Lover?

Nello specifico “Frab’s Magazines & More è un portale specializzato nella vendita di riviste indipendenti e da collezione”. Leggete il loro “manifesto” qui.

Sono totalmente d’accordo con il loro punto di vista, “La rivista è un oggetto bello in sé” e deve avere contenuti di qualità presentati con gusto e su materiali di pregio. Impaginazione, scelta delle immagini, degli inchiostri e delle carte sono il contorno inscindibile a contenuti di qualità.
Io vedo allo stesso modo la musica; non ho mai comprato musica digitale e mai la comprerò. Un cd o un vinile sono oggetti belli, studiati, pensati. Soffermarsi sulla grafica delle copertine, sfogliare e leggere il booklet sono azioni che con gli mp3 non è possibile fare.
Il gesto di accendere lo stereo, abbassare la puntina, premere un pulsante e alzare il volume… 
Musica e pagine stampate sono un biglietto aereo per fuggire dalla routine quotidiana in qualsiasi momento se ne abbia bisogno.

Tornando a Frab’s vi confesso che ho passato un’intera settimana a spulciare il loro catalogo online prima di decidere cosa ordinare…

La scelta è vastissima, gli argomenti sono vari, i formati delle riviste anche; lasciate in edicola il concetto di giornale e fatevi ispirare dalle loro proposte. Non ve ne pentirete!

Potete ordinare le vostre riviste e scegliere tra la spedizione gratuita, affidata alle poste, o tramite corriere. I vostri magazines arriveranno impacchettati, infiocchettati e corredati da una foto vintage, un messaggio scritto a mano e uno o due segnalibro/biglietto da visita di Frab’s.
Una cura nei dettagli che ti fa apprezzare ancora di più il lavoro di questi ragazzi che credono nella loro idea.

Queste sono state le mie scelte, ad oggi, vi lascio qualche immagine e vi consiglio di andare subito a curiosare il loro shop online.

  • Printed Pages —> A/W 18 – numero dedicato alla Bauhaus e ai cento anni dalla sua fondazione.
  • Gram Publishing —> n°4 (mi spiace ma credo di aver preso l’ultimo numero)
  • Quanto —> n°1 (correte è a tiratura limitata e merita davvero!)
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE